13 dicembre 2017

Ghirlanda natalizia

realizzata con elementi naturali e di riciclo
L'ispirazione l'ho trovata in due bellissimi blog 
il primo è Countrygriset 
 se non lo conoscete andate a visitarlo ,
vi troverete meravigliose creazioni piene di poesia 
il secondo è   La figurina 
che ho appena scoperto e iniziato a seguire
qui potrete trovare tanti progetti creativi con la carta e ottimi tutorial.
mi piaceva l'idea di creare un piccolo paesaggio innevato
ho messo insieme 1+1 ed ecco come ho fatto:
la base della mia ghirlanda è una fetta di legno di betulla
che ho dipinto d'azzurro con gli acrilici
ancora impiallacciatura per gli abeti, 
sporcati con un po' di acrilico bianco e incollati sulla base con la colla a caldo
fette di legno più piccole per le casine, porte e finestre dipinte e tetto innevato di ovatta 
qua e la un po' di muschio incollato con la colla a caldo e
 su tutto ho punteggiato piccoli fiocchi di neve candida
le stelle le ho ritagliate da un vecchio libro e poi  le ho incollate su due cerchi di filo di ferro
fissati con una vite sul retro della ghirlanda
un bel fiocco rosso
che fa Natale


e la ghirlanda è fatta!



Tiziano Ferro, L'ultima notte al mondo

La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalle labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve.



a presto
Gio

10 dicembre 2017

L'Albero di Natalina 2017

Quest'anno è un po' stortignaccolo
ma ha fatto il suo dovere
 come sempre  abbiamo cercato di coinvolgere i bambini e i loro genitori
chiedendo loro di creare un'addobbo ricicloso da portare all'albero insieme ad una piccola offerta.
che va nella raccolta di fondi per aiutare la nostra concittadina 
Suor Natalina Isella  missionaria in Congo
dove con tanto amore raccoglie e aiuta le bambine abbandonate sulla strada
Anche il ricavato del nostro mercatino
andrà completamente per i progetti di Natalina
ecco un piccolo reportage 
della giornata solidale 
condivisa con le mie amiche dell'associazione "DA DONNA A DONNA"
con una carrellata delle nostre creazioni.

Sarà che oggi è arrivata anche la neve
ma qui si comincia a respirare 
lo Spirito del Natale

a presto
Gio



8 dicembre 2017

Festa dellImmacolata

Acune delle Madonne più belle che ho fotografato quest'anno 
alla Galleria degli Uffizi a Firenze

Senza di Lei non ci sarebbe il Natale

Auguri!
Gio

7 dicembre 2017

Decorazioni per l'albero in legno e pannolenci

Come per agli angioletti del post precedente
ancora impiallacciatura e pannolenci
per delle figurine piatte, ritagliate prima nel legno, incollate sul pannolenci e ritagliate di nuovo leggermente più grandi così da creare una sottile cornice di panno
Stelle ...


palline e cuori
le classiche forme delle decorazioni 
con un piccolo punto dorato al centro
ma anche forme nuove come i guantini monodito
molto semplici 
ognuno con un'asola di cotone bianco
e in fine qualche casetta
con il tetto innevato
un lavoretto semplice ma lungo visto che ho creato una decina di decorazioni per ciascuna delle varie forme
come sempre Nina mi è stata di grande aiuto
soprattutto nella stiratura del pannolenci.

a presto
Gio

4 dicembre 2017

Angioletti di legno e pannolenci

 Ho una vera passione per angeli e  angioletti di ogni tipo, dalle immagini alle sculture. Amo quelli fatti artigianalmente e magari anche con materiale di riciclo, quando ne vedo uno che mi ispira lo salvo nella mia bacheca di Pinterest
 Per questo Natale ho trovato ispirazione guardando un VIDEO di Y.T.
stesso schema ... materiali diversi
Ho scelto di realizzare gli angioletti con l'impiallacciatura di legno.
questo materiale si trova facilmente nei negozi di hobbistica , sono dei fogli sottili di diverse essenze di legno. Vengono venduti in liste lunghe di  un metro per 20 cm,
Per renderlo più flessibile e anche per poterlo tagliare facilmente l'ho tagliato in pezzi e messo a bagno nell'acqua per qualche ora.
da prima ho preparato i modelli in carta delle ali e del vestitino (foglio A4) poi
ho disegnato i contorni sul legno e ho ritagliato le forme con le forbici
il passaggio più delicato è la piegatura del vestito,infatti i lembi vanno avvicinati lentamente per evitare che si rompa lo strato sottile del legno, ho messo un po' di colla vinavil nel punto di unione, fissato con una molletta da bucato, ho passato su tutto il vestitino una pennellata di colla leggermente diluita e ho lasciato asciugare per bene
ho ritagliato nel  pannolenci le braccia, il colletto e il cappellino,
per la stella ho usato un vassoietto dorato dei biscotti
ho incollato il centro delle braccia al centro delle ali
ho incollato le ali all'interno del vestitino
sul bordo del vestitino ho incollato il laccetto ,che ho poi infilato nel colletto, con la colla ho fissato la stella e il colletto, davanti e dietro al vestitino, ho incollato il cappellino sulla pallina di legno facendo combaciare i buchi, ho infilato la testina sul laccetto fissandola con un po' di colla
volendo si può disegnare il volto, io ho preferito lasciarli così
ne ho preparati una decina 
pronti per volare sul mio albero di Natale.
A presto
Gio
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...