18 febbraio 2018

Crostata sbriciolata al limone

E' da un po' che non pubblico dolci
in famiglia scopriamo sempre nuove intolleranze alimentari 
così elimina questo, elimina quello, diventano pochi i dolci che possono accontentare tutti.
questa crostata è solo per tolleranti ...
come me

INGREDIENTI 
per la frolla

Burro freddo di frigo 95 g
Farina 00 190 g
Zucchero a velo 75 g
Tuorli (circa 2) 40 g
Scorza di limone non trattato 1
Sale fino 1 pizzico 

PER LA CREMA DI LIMONI 
Latte intero 500 ml
Zucchero 150 g
Tuorli (circa 6) 110 g
Fecola di patate 35 g
Farina 00 35 g
Scorza di limone non trattati 2 
PREPARAZIONE
Per la pasta frolla. In un mixer versate la farina, un pizzico di sale ed il burro freddissimo tagliato a pezzi , frullate brevemente il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso  e ponetelo su una spianatoia insieme allo zucchero a velo. Formate una fontana nel centro e unite la scorza di limone grattugiata e i tuorli . Impastate con le mani brevemente affinché gli ingredienti si amalgamino per bene tra loro e ottenete un panetto omogeneo che poi rivestirete con la pellicola trasparente  lasciando riposare in frigorifero per almeno mezzora.

Per la crema pasticcera
In un tegame unite il latte insieme alla scorza di un limone, che potrete sbucciare con un pelapatate, in questo modo eviterete la parte bianca che è amara , lasciate riscaldare a fiamma dolce senza mai arrivare al bollore. Intanto in un recipiente lavorate energicamente i tuorli e lo zucchero con una frusta , setacciate e aggiungete la farina e la fecola , continuate a mescolare facendo attenzione a non formare grumi. Unite il latte a filo nella ciotola e continuate a mescolare bene con una frusta . Quindi ripassate il composto in pentola, filtrandolo con un colino per evitare la formazione di grumi e per eliminare le scorze di limone. Continuate a mescolare la crema, cuocendola a fuoco basso per circa 15 minuti, fino a quando non si sarà addensata.  Riponetela in frigorifero.
 Riprendete la frolla e tiratela con un matterello su una spianatoia leggermente infarinata e ottenete uno spessore di circa mezzo centimetro. Sistemate la frolla stesa in una teglia del diametro di 20 cm e alta 3,5 cm. Bucherellate il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta , in questo modo l’impasto non rigonfierà eccessivamente durante la cottura e poi versate la crema pasticcera al limone livellandola con il dorso di un cucchiaio, leggermente inumidito


Mettete il resto della pasta frolla in uno schiacciapatate e ricoprite con i vermicelli di pasta tutta la crema al limone
.   Infornate la crostata in forno statico preriscaldato a 170° per 60 minuti .
 La vostra crostata alla crema di limoni è pronta, sfornatela e lasciatela raffreddare per almeno un paio d’ore, così la crema si assesterà per bene,
infine spolverizzate la superficie con un po’ di zucchero a velo
 e gustatela 
é buonissima!

Un dolce saluto
Gio

17 commenti:

  1. meraviglia ... adoro i dolci al limone e non sono intollerante a nulla ....ne ho provate alcune di torte sbriciolate ...alle mele... nutella e mascarpone e proverò sicuramente anche la tua ... ma che idea questa dei vermicelli mi piace troppo .....grazieeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi, com'è che queste nuove generazioni hanno tutte ste intolleranze e noi della vecchia guardia digeriamo anche i sassi? Bacioni
      Gio

      Elimina
  2. Dev'essere davvero buonissima!

    RispondiElimina
  3. Fantastica ... fantastica ... a quest'ora ne mangerei davvero una fetta ... : )
    Ciao Gio ... hai le mani d'oro
    : )

    RispondiElimina
  4. Il guaio è che finisce sempre troppo in fretta. Ciao Marinetta!
    Gio

    RispondiElimina
  5. Mammamiaaa che acquolina, ne sento già il profumo e il sapore. Buonissima.
    sinforosa

    RispondiElimina
  6. Una vera coccola.
    Ciao Sinforosa
    Gio

    RispondiElimina
  7. Accidenti! Devo scappare perché mi hai fatto venire una voglia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia...e si ..una vera tentazione!
      Abbraccio
      Gio

      Elimina
  8. Questa crostata non è buona: è superbuona!
    Purtroppo anch'io non potrei mangiarla però...ogni tanto qualche peccato di gola lo faccio, soprattutto se ne vale la pena, come in questo caso...
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Ciao Carmen, qui da me le intolleranze sono davvero tante e Mario va spesso alla ricerca di ricette alternative ....fare dolci senza farina, burro e uova è una bella sfida e con ingredienti sostituti il gusto cambia.
    Abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
  10. WoW!!!😋 Innanzitutto grazie per la ricetta, dev'essere una squisitezza questa torta, domani se riesco copio la tua ricetta e appena mi sarà possibile proverò a farla! Ancora GRAZIE! 🙏🏻😊

    RispondiElimina



leggo sempre con piacere i vostri commenti

Se non hai un' account puoi fare così
1. Scrivi il tuo commento.
2.dove c'è "COMMENTA COME" apri il menù a tendina e scegli ANONIMO
3. Clicca su PUBBLICA.
tutto qui

a presto....GIO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...