12 maggio 2016

Vecchio specchio con "cornice di carta riciclata"

Svuotando la casa di mia mamma ho trovato in fondo a un cassetto questo vecchio specchio ....vedendolo mi è tornata in mente la mia infanzia quando andavo a cercarlo per giocarci di nascosto da mia mamma che non voleva che lo prendessi ... ma io non ero una bambina particolarmente ubbidiente e poi si sa, più una cosa è proibita è più ci affascina.
Detto questo vi pare che potevo buttarlo?... noooo ... e allora 
Riciclo creativo
per il retro ho fatto un'ovale di cannucce avvolte, per mantenere le proporzioni ho misurato la lunghezza e la larghezza, la differenza tra le due misure mi ha dato la lunghezza del segmento centrale dell'ovale e così girando sempre intorno ho ottenuto una forma abbastanza regolare che, una volta finito, ho incollato sul retro dello specchio con la colla a caldo
ho pensato poi di creare anche un manico per poter prendere in mano comodamente lo specchio, a questo scopo ho preso nove cannucce, le ho piegate a metà e fissate con un laccetto di carta incollato a circa 2 cm. Ho diviso le cannucce in 3 mazzetti da 6 e le ho intrecciate 
per unire il manico allo specchio ho aperto le cannucce a ventaglio , 9 le ho incollate con la colla a caldo sul davanti e le altre 9 sul retro dello specchio
sempre con le cannucce di carta ho fatto 20 rotelle
e le ho incollate intorno allo specchio con la colla a caldo
ho dipinto tutto con due mani di acrilico color avorio e una volta asciutto ho dato 2 mani di colla vinilica leggermente diluita con l'acqua. Questo trattamento ha reso tutta la decorazione compatta e protetta
Nina, da brava femminuccia non sa resistere alla vista dello specchio 
ma si sa che la vanità prima o poi stanca e così, mentre incollavo delle perle di fiume nello spazio vuoto venutosi a creare tra una rotella e l'altra.... la mia piccola aiutante Nina si è addormentata
come ultima cosa ho rifinito il bordo dello specchio e il manico con un cordoncino di seta color avorio
ecco il risultato finale...
peccato che ha guardaci dentro non si vede più un volto di bambina
ma forse se guardo oltre lo specchio
giù nella mia anima 
un po' di quella bambina la trovo ancora..

alla prossima
Gio

13 commenti:

  1. Poesia,
    di altri tempi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sei unica cara Gio! Poetica, sensibile e supercreativa! Il tuo specchio è una meraviglia e quando lo guarderai il cuore correrà indietro nel tempo, al caldo abbraccio dell'infanzia!
    Un abbraccione
    Maria

    RispondiElimina
  3. Quanta creatività e fantasia, sei bravissima come sempre, veri complimenti!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  4. L'hai trasformato in uno specchio delle favole... proprio come probabilmente lo vedevi da bambina! Un abbraccio Eli

    RispondiElimina
  5. Complimenti ... romanticamente molto bello!! Ciao, Stefania

    RispondiElimina
  6. Quanta eleganza in questa creazione e nelle tue parole. Ciao Pì

    RispondiElimina
  7. Questo specchio è nato speciale e continua ad esserlo!
    Complimenti di cuore Gio, ti abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Gio hai fatto un capolavoro!
    Hai fatto benissimo a decorare questo specchio in modo così ricicloso e creativo, l'hai reso unico e prezioso.
    E le parole con cui hai accompagnato il processo di trasformazione hanno reso questo post poetico e profondo.
    A presto. =)
    Dani

    RispondiElimina
  9. sono basita, hai fatto un lavoro magnifico.....complimenti di cuore Lory

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia!!!!!!! Non ho parole, un lavoro fantastico!!!!!!!! Solo chi sogna ancora come una bambina può immaginare e creare un oggetto da favola. Complimenti
    Emi

    RispondiElimina
  11. A parte che sei stata super ingegnosa a creare la base dello specchio, e poi il risultato finale è davvero stupendo! Forse nel suo riflesso non vedi più quella bambina, ma ora c'è una donna meravigliosa!
    Un bacio

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia Gio! Sai cosa ti dico? Quella bambina si rivela anche nelle tue splendide creazioni di riciclo che, come in questo caso, vanno oltre il semplice recupero e diventano delle opere d'arte.

    RispondiElimina
  13. Quella bambina esisterà sempre, finchè esisterà la curiosità e la fantasia: le tue creazioni sono la prova!
    Stupendo lo specchio, fantastica la foto di Nina che vi si riflette!

    RispondiElimina



leggo sempre con piacere i vostri commenti

Se non hai un' account puoi fare così
1. Scrivi il tuo commento.
2.dove c'è "COMMENTA COME" apri il menù a tendina e scegli ANONIMO
3. Clicca su PUBBLICA.
tutto qui

a presto....GIO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...