20 febbraio 2017

Un lettino nuovo per Nina

la base è una scatola di cartone robusto rivestita con  della fettuccia di riciclo
adesso che Mario è in pensione mi sono ritrovata con parecchie magliette da lavoro ormai sbiadite e usurate da eliminare. Ma la mia indole riciclosa non mi ha permesso di buttarle negli stracci. Così, armata di pazienza e di forbici ho ricavato due gomitoli di fettuccia.
Tempo fa avevo visto su Postila.ru questo interessante tutorial
che grazie a un gioco di intreccio molto semplice permetteva di rivestire interamente una scatola creando un grazioso cestino
così ho fatto anch'io,
con un taglierino ho tagliato i lati della scatola in tanti settori
 (devono essere dispari)
visto lo spessore della fettuccia ho ripassato i tagli
allargando lo spazio vuoto 
poi , dopo aver annodato il capo al primo settore, ho iniziato ad andare dentro e fuori con la fettuccia, senza tirarla troppo e spingendo bene il lavoro verso il basso
con un cacciavite  ho fatto sul bordo dei buchi a distanza regolare nei quali ho fatto passare la fettuccia come finitura decorativa 
con la stessa maglina ho cucito una fodera della misura del fondo della scatola, l'ho riempita con del poliestere, creando un morbido cuscinetto per Nina che ....
..... curiosa come sempre, mi è girata intorno tutto il pomeriggio
dimostrando da subito di apprezzare il suo nuovo lettino,
a fine giornata era proprio stanca....
...vita da gatta.

a presto
Gio

12 commenti:

  1. Che bello il nuovo lettino, si vede che piace molto anche a Nina, complimenti Giò!
    Buona serata e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Grazie Carmen, Nina adora le scatole e ci si rannicchia dentro felice.
    Buona serata
    Gio

    RispondiElimina
  3. Che bello questo nuovo lettino per Nina cara Gio.
    Mi piace molto la tecnica che hai usato. Lo rende veramente unico e particolare.
    E vedo che Nina lo apprezza molto (bellissima anche l'idea del nome!)
    Bravissima e "riciclosa" come sempre!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, una tecnica interessante e versatile, ho già in mente un'altro cestino. Nina ci dorme bene, anche se devo dire che lei dorme bene anche sui nostri letti e sul divano.
      A presto
      Gio

      Elimina
  4. Vedo che anche tu cara Gio sei alle prese con magliette da riciclare.
    Molto interessante questa tecnica, mi piace proprio... quasi quasi rubo qualche maglietta "a chi sai tu" e ci provo! =)))
    Stupenda Nina, bella accomodata nel suo nuovo lettino. Pinnato.
    Buona serata.
    Dani

    RispondiElimina
  5. Dopo 41 anni di lavoro è davvero un piacere togliere dal cassetto di Mario queste magliette, vita nuova (da pensionato) magliette nuove. Anche Nina ne è felice ....forse.
    P.S. Luca santo subito!
    Ciao Daniela
    Gio

    RispondiElimina
  6. Mi sembra che NIna abbia apprezzato parecchio! Ottima idea di riciclo magliette!

    RispondiElimina
  7. Nina mi da soddisfazione. Ciao Pia
    Gio

    RispondiElimina
  8. sei proprio bravissima!!!!! Fortunata Nina, un abbraccio grande Lory

    RispondiElimina
  9. Grazie Lory ...è solo una piccola cosa. Abbraccio.
    Buon W.E.
    Gio

    RispondiElimina



leggo sempre con piacere i vostri commenti

Se non hai un' account puoi fare così
1. Scrivi il tuo commento.
2.dove c'è "COMMENTA COME" apri il menù a tendina e scegli ANONIMO
3. Clicca su PUBBLICA.
tutto qui

a presto....GIO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...