26 marzo 2015

Le Gemme

Segno che l'inverno è ormai alle spalle 
.....la natura si risveglia....


...e noi con lei
...quanto mi piace questo momento...
dal bosco sotto alla mia casa ne rubo qualche ramo...
per guardare da vicino
l'aprirsi di quei soffici  scrigni...



Specchio

Ed ecco sul tronco
si rompono le gemme:
un verde più nuovo dell'erba
che il cuore riposa:
il tronco pareva già morto,
piegato sul botro.

E tutto mi sa di miracolo;
e sono quell'acqua di nube
che oggi rispecchia nei fossi
più azzurro il suo pezzo di cielo,
quel verde che spacca la scorza
che pure stanotte non c'era.

Salvatore Quasimodo

a presto
Gio

11 commenti:

  1. è vero .... un momento magico.... anch'io ieri notavo tra i rami brulli, nonostante il tempo grigio e la pioggia incessante , piccole lucciole verdi ... stanno sbocciando a nuova vita .... stupenda questa poesia ....buona gionrata giusi

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione Gio!
    Nella mia via ci sono due magnolie giapponesi che con la loro fioritura sanno tantissimo di primavera e tanti altri alberi con le gemme che aspettano solo di spuntare.
    E io, come te, me li godo!
    Grazie ed un abbraccione Maria

    RispondiElimina
  3. che bello, aspettiamo con ansia la primavera....
    un abbraccio simona

    RispondiElimina
  4. Intorno è tutto un ri-fiorire.
    Un riposo durato mesi.. e ogni volta è diverso.
    Adoro queste foto, grazie.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. anche qui da me la natura vorrebbe svegliarsi, oggi ho visto la prima farfalla gialla
    qui da noi ieri pioveva fittissimo e stanotte mio marito è stato chiamato per diverse frane...lungo le strade i padroni del bosco avevano tagliato mote piante, che le abbondanti nevicate avevano reso pericolanti, la conseguenza sono state ben quattro frane in più punti del paese
    ora che la pioggia ha sciolto la neve aspetto di vedere i primi germogli, le mie ortensie stanno iniziando
    amo la primavera e non vedo l'ora che arrivi il sole
    nei boschi c'è ancora molta neve, il muschio è abbondante, sul manto bianco si vedono le orme dei cinghiali, caprioli e anche il lupo
    ormai anche il lupo ha popolato i miei boschi, molti l'hanno già visto, io ho visto solo le orme
    è sceso anche in paese, l'hanno immortalato le telecamere delle abitazioni
    un bacio VAleria

    RispondiElimina
  6. CiaoValeria, penso che chi come noi ha la fortuna di abitare in piccoli paesi di collina o di montagna riesce(se lo vuole) a gustarsi l'alternarsi delle stagioni molto meglio che non chi abita in città, se poi hai la fortuna di poter vedere da vicino anche gli animali selvatici l'emozione è ancora più grande. Ti abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
  7. Le gemme del salice! Quando ero bambina le chiamavo i gattini! Che morbidine!
    Ciaooo!

    RispondiElimina
  8. Le nuove gemme fanno fiorire anche il nostro animo. Bellissime immagini

    RispondiElimina
  9. Aspettando la primavera.....bel reportage in b/n
    Bacio

    RispondiElimina
  10. Anch'io abito in campagna e sto seguendo passo passo il risvegliarsi della natura e degli animali. Le mie tartarughe da giardino hanno aperto gli occhi e tirato fuori le zampette dal guscio, hanno smosso il terreno della loro tana e tra due giorni torneranno a passeggiare...
    La temperatura si è alzata notevolmente, ieri eravamo a 20° ma il sole tarda ad uscire.....
    Sereno fine settimana passeggiando ed ammirando i primi colori e profumi della primavera...
    Nadia

    RispondiElimina
  11. Questo momento di rinascita è sempre affascinante, carico di promesse. =)
    Dani

    RispondiElimina



leggo sempre con piacere i vostri commenti

Se non hai un' account puoi fare così
1. Scrivi il tuo commento.
2.dove c'è "COMMENTA COME" apri il menù a tendina e scegli ANONIMO
3. Clicca su PUBBLICA.
tutto qui

a presto....GIO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...