24 febbraio 2016

Rifioritura di Carline

Qualcuno li chiama cardi ....altri "pane degli alpini",
 crescono spontanei sulle nostre montagne.
Adesso è vietato raccoglierli. Questi hanno come minimo 15 anni. Il tempo e la polvere li avevano ormai privati della bella corolla, li stavo per buttare quando mi è venuta l'idea di dare loro una nuova fioritura ....... ecco come ho fatto
come prima cosa ho tolto tutti i petali e le foglie pungenti, ho delicatamente spazzolato il centro del fiore e ho soffiato via la polvere con il phone
ho lavato ed asciugato alcune foglie delle pannocchie di mais
da ognuna ho ritagliato tanti piccoli petali
ho preparato anche una ciotola di semi di zucca puliti ed essiccati, 
 sono di un tipo particolare, un po' più piccoli e hanno una righina più scura sul bordo 
ultimo ingrediente, invisibile ma necessario...
una ciotola di pazienza
con la colla a caldo ho incollato un giro di semi di zucca tutti intorno al cuore del fiore
ho incollato anche un secondo giro
in fine ho incollato anche un giro di petali di mais
ed ecco le mie nuove carline
le ho abbinate a delle felci fatte con il fogliame delle palme essiccate
ho creato la mia composizione utilizzando come contenitore questo porta-vaso in porcellana e oro zecchino (uno dei tanti oggetti vintage provenienti dalla casa di mia mamma di cui non riesco a separarmi)

ecco il risultato finale del mio 
"ECO_RICICLO"

...la mamma approva... 
a presto 
Gio

15 commenti:

  1. Che meraviglia!!!!
    Al momento è l'unico aggettivo che ho trovato perchè sono proprio senza parole!!!
    Stupendissima composizione !!!! BRAVA e quanta pazienza!!!!!!!
    Grazie della tua condivisione nella mia community!!!
    Kisssssssssssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  2. ora la riguardo e leggo meglio .....sono estasiata per questo tuo lavoro certosino ... avevo letto una ciotola di maizena e mi sono detta .... ma dove l'ha usata la maizena invece era pazienza.... che ridere il tuo lavoro è davvero bellissimo sai? mi piace tantissimo... anche per riutilizzare e non buttare quei fiori così speciali ....quanto al portavaso ho avuto un guizzo ... dai che ne ho uno simile ? non ricordo se l'avevo comperato io oppure me lo avesse regalato la nonna appena sposata ... so che lo adoro anche perchè ho usato delle bomboniere a forma di cigno in porcellana bianca .... che bel ricordo che mi hai scaturito ....l portavaso invece lo guardo tutte le mattine da 35 anni ormai .... complimenti ancora Giò te l'ho detto che sei la fata dei fiori .... bacio

    RispondiElimina
  3. Che bella composizione, di grande effetto. Mi piace molto anche l'idea delle felci create con le foglie di palma. Hai avuto davvero tantissima pazienza, ma che soddisfazione! Bravissima.

    RispondiElimina
  4. Lavoro straordinario, sei un vulcano di idee! Purtroppo io sono negata per questi lavori (e i lavori manuali in genere) anche perchè sono totalmente priva dell'ingrediente principale...la pazienza :)

    RispondiElimina
  5. Sei grandiosa, le tue creazioni sono stupende, è una composizione di grande effetto, bellissima davvero!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  6. Bellissimo lavoro di recupero, anche questo dimostra sensibiltà e rispetto per la natura!
    Buona giornata!
    Carmen

    RispondiElimina
  7. bellissime, mi piacciono un sacco...
    un abbraccio simona:)

    RispondiElimina
  8. Complimenti per la tua bravura e pazienza! Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  9. Cosa aggiungere!!!!
    Mah che hai realizzato qualcosa di veramente bello, sei stata bravissima e tanto ma tanto paziente!!! Il risultato... Gratificante
    Nadia

    RispondiElimina
  10. un lavoro certosino ma di grande effetto!!!! bravissima! un abbraccio e buon w.e. Lory

    RispondiElimina
  11. Che belli quei semi di zucca, che effetto! Bellissimo risultato!

    RispondiElimina
  12. Un lavoro davvero bellissimo!!
    Maris

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia questa composizione, incredibile!
    Molto particolari anche quei semi di zucca.
    Bravissima. =)
    Dani

    RispondiElimina
  14. Splendidi questi fiori "rivisitati"!
    bravissima Gio!
    Mai visto questi semi di zucca così particolari!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina



leggo sempre con piacere i vostri commenti

Se non hai un' account puoi fare così
1. Scrivi il tuo commento.
2.dove c'è "COMMENTA COME" apri il menù a tendina e scegli ANONIMO
3. Clicca su PUBBLICA.
tutto qui

a presto....GIO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...